Alia veritatis norma. Mos geometricus: una misura etica del vero

Ma l’ordine non è compiuto comunque. Non nell’Etica. Non dopo il lavoro assiduo di quindici anni. Tra una proposizione e l’altra c’è sempre la possibilità di trovare una connessione e un ordine più adeguato, di trasformare una proposizione in assioma, di ridurre il numero degli scolii o di cogliere una passione che non avevamo la…

Filosofia e geometria. Lambert interprete di Euclide

Alle soglie del parziale divorzio kantiano tra filosofia e matematica, proprio quando il mondo filosofico si alleava contro il morbus mathematicus che aveva imperversato con la scuola wolfiana, Lambert denuncia lo stato “pre-euclideo” della metafisica del tempo. Sino ad allora ci si era rivolti a un Euclide dimezzato, trascurando i postulati, i compiti, l’anatomia, la…