Esistenza necessaria e oggetti possibili. La metafisica modale di Timothy Williamson

Secondo Timothy Williamson esiste una specifica logica modale quantificata che, in virtù della sua semplicità formale, deve essere considerata la logica corretta per le modalità aletiche. Tale logica impegna direttamente a sostenere l’esistenza necessaria – ed eterna – di ogni ente possibile e, indirettamente, l’esistenza di oggetti meramente possibili: due tesi prima facie molto implausibili per le…

Commenti a Schopenhauer, 4 – Introduzione alla metafisica del bello

L’espressione di Metafisica del bello, con la quale Schopenhauer intitola le proprie Lezioni berlinesi sul terzo libro del Mondo come volontà e rappresentazione, allude ad una considerazione dell’arte dal punto di vista del sistema metafisico piuttosto che da quello di una estetica. Quest’ultimo termine si andava proprio nel primo ventennio del secolo affermando per indicare…